Le spese di spedizione sono sempre gratuite per qualsiasi importo d'ordine, approfittane!

Come lavare un tatuaggio?

Come lavare un tatuaggio?

Come fare a lavare un tattoo appena fatto e quali sono i prodotti migliori per la detersione del tatuaggio?

In breve

La procedura di lavaggio di un tattoo può creare un po’ di ansia in chi non è avvezzo ai tatuaggi. Soprattutto subito dopo averlo fatto la paura è quella di rovinarlo. State tranquilli e scopriamo insieme come lavare un tatuaggio nuovo e i prodotti migliori.

Come lavare un tatuaggio?

Se avete appena fatto un tatuaggio e siete in crisi per quanto riguarda la cura e le procedure da seguire per non rovinarlo cercate di non andare in panico. Soprattutto se ciò che vi state chiedendo con ansia è come lavarlo. Per via dell’emozione e dell’adrenalina avete vaghi ricordi di ciò che vi ha detto il tatuatore quando ha finito il vostro tattoo, ma siete certi che ad un certo punto sia comparsa la parola: lavare. Ma come? Con che prodotti? E poi voleva dire di lavare il tatuaggio o di non farlo? Scopriamolo insieme.

Come pulire e detergere un tatuaggio nuovo

La cura del vostro tatuaggio, sia quando lo avete appena fatto, sia dopo qualche settimana, non è così complicata. L’igiene e la pulizia è sicuramente fondamentale e quindi la risposta al vostro dubbio è una: Sì, il vostro tatuatore vi ha sicuramente detto di lavare il tatuaggio. 

Se stiamo parlando di un tattoo appena fatto, sappiate che, in linea generale, una volta tornati a casa dovete levare la pellicola con cui è stato ricoperto e lavarlo delicatamente, con acqua tiepida e soprattutto con un prodotto neutro. Il sapone intimo potrebbe essere perfetto proprio perché studiato per non aggredire l’epidermide. La cosa fondamentale infatti è quella di scegliere un detergente delicato, senza alcol o profumazioni aggressive. 

I prodotti Professionali

Se invece preferite affidarvi a dei prodotti professionali per lavare il vostro tatuaggio potreste provare la Soluzione Detergente Must Tattoo: è lenitiva, pulisce accuratamente la pelle senza irritarla e con un ph 5.5 evita che i batteri possano proliferare. L'utilizzo è piuttosto semplice, basta spruzzare il detergente sul tattoo e poi tamponare con una spugnetta. Inoltre, grazie al pantenolo offre anche un’azione lenitiva, emolliente e di idratante.

Tatuaggi per coprire cicatrici: si possono fare? Le idee migliori

Se avete una cicatrice in una determinata parte del corpo potreste volerla coprire per i motivi più disparati. Magari non vi piace esteticamente, oppure vi ricorda qualcosa di brutto o volete dare un nuovo significato a quella ferita, ormai guarita, sulla pelle. Coprire una cicatrice con un tatuaggio è possibile, ma prima di procedere con il tattoo e con la scelta del disegno è bene informarsi su un paio di elementi! Vediamo allora insieme cosa sapere prima di farsi tatuare sopra una cicatrice e che cosa dovreste tenere in considerazione.

Come curare un tatuaggio sulla mano

Se vi siete tatuati la mano sappiate che le cure per il tattoo sono le stesse per qualsiasi parte del corpo. Certo è che qui, visto che la mano la usate sempre, bisogna prestare qualche attenzione in più. Ecco quali.

Come fare un tatuaggio all’henné

Non tutti coloro che non hanno mai fatto un tatuaggio si sentono così sicuri e pronti all’idea di farne uno nuovo! La paura di disegnarsi sulla pelle qualcosa che non si potrà mai più cancellare e che rimarrà per sempre, fa paura. Si teme di sbagliare soggetto, posizione, colore…

Per questo molte persone prima di farsi un tattoo “definitivo” preferiscono puntare ad un qualcosa di temporaneo come un tatuaggio all’henné. Ma come si fa? È possibile realizzarli a casa? E quanto rimangono sulla pelle?

Categorie

Sfoglia gli articoli in base alle categorie che ti possono interessare:

Articoli Recenti

Tatuaggio lupi: idee, significato e posizioni migliori

Sapete qual è il significato del lupo nel mondo dei tatuaggi? Ecco qual è la simbologia che si nasconde dietro a questo straordinario animale.

Tatuaggi piccoli da uomo: quali fare e dove

Quali sono i tatuaggi piccoli da uomo più belli ed interessanti da fare? Ecco qualche suggerimento e qualche idea da cui prendere spunto

Le nostre Guide

Abbiamo organizzato per te tutte le informazioni più importanti in comode guide per mantenere la tua pelle al top e far risplendere il tuo tatuaggio.
No data was found

Condividi

Invia questo articollo ai tuoi amici

Sempre un passo avanti.

Tutto quello che ti serve sapere sul mondo dei tattoo lo trovi da noi.

I nostri Consigli

Best - Practice

I nostri consigli per la migliore cura della tua pelle tatuata

Il Nostro Blog

Stay tuned

Segui le news, le storie e i report sul mondo dei tattoo

Il tuo Carrello

Condividi su:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Come lavare un tatuaggio?

La procedura di lavaggio di un tattoo può creare un po’ di ansia in chi non è avvezzo ai tatuaggi. Soprattutto subito dopo averlo fatto la paura è quella di rovinarlo. State tranquilli e scopriamo insieme come lavare un tatuaggio nuovo e i prodotti migliori.

Condividi su:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Ci prendiamo cura della pelle. Prima, durante e dopo il trattamento.

Tatuaggi per coprire cicatrici: si possono fare? Le idee migliori

Tatuaggio lupi: idee, significato e posizioni migliori

Chi ha tatuaggi può donare il sangue?

Ci prendiamo cura della pelle. Prima, durante e dopo il trattamento.

Le parti del corpo da tatuare: la guida definitiva zona per zona con tante idee e consigli

Tatuaggi e salute della pelle: gli strati da tatuare, come curare rossore, croste e infezioni

Che tatuaggio scegliere: idee e ispirazioni per il nuovo tattoo

Accedi

Inserisci i tuoi dati di accesso.

Registrati

Inserisci i dati richiesti per la registrazione, al termine riceverai una e-mail di riepilogo al tuo indirizzo.